fbpx
  • Menu
  • Menu

Ghiacciaio Mendenhall: alla scoperta dell’Alaska

Il Mendenhall si trova a soli 19 km dalla capitale dell’Alaska, la città di Juneau, nella zona sud dello stato. La sua fonte è il campo di ghiaccio di Juneau e si estende verso il lago e il fiume Mendenhall.

Malgrado la sua vicinanza con la capitale, il ghiacciaio non è facilmente accessibile e si può raggiungere solo in kayak oppure con un’escursione di 6 ore. Una volta arrivati si deve scalare una parete di ghiaccio per poter vedere la famosa grotta azzurra.

Per chi non avesse uno spirito avventuriero, il ghiacciaio Mendenhall può essere visitato anche con un volo in elicottero dall’alto, oppure da fondo valle sui sentieri della Tongass National Forest.

il-ghiacciaio-mendenhall-la-particolaritc3a0.jpg
La particolarità di questo luogo incredibile è la lunga grotta di ghiaccio di colore azzurro che crea un’atmosfera da fiaba. Nel tempo il ghiaccio ha assunto anche forme decisamente particolare e i visitatori ne rimangono sempre estasiati.

Purtroppo ultimamente è diventato sempre più pericoloso visitare questa meraviglia della natura: a causa del riscaldamento globale infatti, sono crollate alcune parti e ci sono in generale dei cedimenti strutturali.

Non sono numerosi i posti nel mondo in cui si può ammirare l’intero ciclo dell’acqua, ma uno di questi è sicuramente il ghiacciaio Mendenhall, il quale unisce l’acqua corrente del vicino lago e del fiume con quella ibernata della meravigliosa grotta azzurra.

In passato la popolazione indigena locale che viveva in questa area si chiamava Tlingit e aveva chiamato il ghiacciaio in due modi: Sitaantaagu, letteralmente “il ghiacciaio dietro la città” o Aak’wtaaksit, che significa “il ghiacciaio dietro il piccolo lago”.

il-ghiacciaio-mendenhall-un_avventura-pericolosa.jpg

Con grande coraggio, il fotografo Kent Mearig si è dotato dell’equipaggiamento necessario e si è lanciato in un’escursione per vedere da vicino e fotografare le bellezze di questo ghiacciaio. Per poterlo visitare in sicurezza è necessario attrezzarsi con piccozze, scarpe chiodate e materiale tecnico. Oltre a questo è fondamentale prepararsi fisicamente per affrontare sia escursioni, sia arrampicate.

Il Mendenhall non è l’unico ghiacciaio con una grotta percorribile; anche in Austria e precisamente nella valle dello Stubai, è presente una grotta di ghiaccio visitabile della lunghezza di 200 metri (contro i 19 km del Mendenhall).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: