fbpx
  • Menu
  • Menu

Imbayah Festival e la corsa delle biciclette

Nelle Filippine, a Banaue, si tiene una delle gare ciclistiche più insolite al mondo. Protagoniste sono infatti biciclette scolpite a mano, create da artigiani locali.

La tradizione di costruire queste insolite biciclette senza pedali deriva dal fatto che la zona è ricca di terrazzamenti per coltivare il riso, ed i lavoratori, cercando un modo più veloce per portare a casa il raccorto dalle colline, hanno cominciato a realizzare queste particolarissime biciclette.

imbayah-festival-banaue-20140427-004Nel tempo queste “biciclette” sono state sempre più elaborate, fino a farne dei veri e propri oggetti d’arte: e se oggi ci sono metodi più efficienti per trasportare il riso, queste opere d’arte su due ruote sono ancora protagoniste, ottenendo addirittura una corsa a loro dedicata. La corsa che si svolge a Banaue in occasione dell’Imbayah Festival, si articola su una discesa di 7 km piena di tornanti sulle colline circostanti.

imbayah-festival-banaue-20140427-001.jpgNonostante il carattere soprattutto dimostrativo della competizione, si tratta di una gara non priva di rischi: le biciclette anche spinte solo dalla gravità possono superare i 50 km/h, ed i piloti, vestiti in abiti tradizionali senza nessuna forma di protezione, rischiano conseguenze molto gravi a seguito di possibili cadute.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: