fbpx
  • Menu
  • Menu

Las Vegas & Grand Canyon

Las Vegas non è solo la città più grande del Nevada ma anche il luogo del divertimento sfrenato negli USA. Raramente, quando si fa un tour degli Stati Uniti o si visitano gli Stati dell’Ovest, Las Vegas viene boicottata. Da sempre è conosciuta come la città più pazza d’America, dove le insegne sfavillanti, il gioco d’azzardo, i matrimoni lampo e gli hotel monumento rappresentano le attrazioni principali del posto. Il caldo del Nevada e quell’atmosfera rumorosa, caotica e visivamente disturbante, possono non piacere agli amanti della tranquillità, ma bisogna dirlo, Las Vegas va vista, almeno una volta. Se siete di passaggio in città fermatevi 2 giorni per scoprire tutte le sue pazze ed eccentriche attrattive, tutte molto vicine l’una all’altra e visitabili a piedi o quasi.

22368999_10155611192801259_1124670457_o

Las Vegas Boulevard South o Strip

E’ la strada principale di Las Vegas, lunga più di 5 km e fulcro delle illuminazioni psicodeliche della città. The Strip è la via principale in cui si trovano la maggior parte dei casinò, delle architetture più bizzarre a tema storico, degli artisti di strada e degli hotel luccicanti. Di giorno non sembra granché ma di notte è un turbine di luci colorate e rumori assordanti. In questa strada troverete praticamente tutti gli alberghi più importanti della città, come l’hotel Luxor a forma di piramide egizia o The Venetian, l’albergo che riprende la figura della nostra Venezia.
Las_Vegas_Boulevard_(302279753)

Per il nostro soggiorno optiamo per una normalissima stanza al The Venetian. L’albergo è veramente enorme, e perdersi non è così difficile. Al suo interno troverete praticamente di tutto, ristoranti, piscine, slot e Il Grand Canal Shoppes, un  centro commerciale costruito seguendo l’architettura del Canal Grande di Venezia, permette di fare shopping spostandosi in gondola.

macau-tour

Un consiglio valido per tutte le strutture di Las Vegas è di richiedere sempre un upgride una volta arrivati al desk di accettazione, perchè essendo strutture immense molte volte le stanze migliori non sono state occupate e se riuscite a fare breccia nel cuore della receptionist, avete una buona change di passare il vostro soggiorno in una suite vista Boulevard South. Personalmente è andata più che bene, fingendo la volontà di chiedere alle nostre ragazze di sposarle, la receptionist romantica ci ha dato due suite enormi, nel lato più più bello della struttura.

Tra le più belle attrazioni di Las Vegas non si possono non citare queste fontane luminose totalmente gratuite immerse nell’area del famoso Hotel Bellagio. Gli spettacoli vanno in scena di pomeriggio ogni 30 minuti circa, quando le Bellagio Fountains con il loro turbine di colori e musica regalano allo spettatore uno show unico nel suo genere.

Little Chapel of the Flower 

Anche se non avete intenzione di sposarvi a Las Vegas, sarebbe sprecato non vedere la Little Chapel of the Flower, la cappella più famosa della città in cui si celebrano tantissimi matrimoni improvvisati e non, con tanto di testimoni e wedding planner.

Little_White

Gli hotel

A Las Vegas gli hotel non sono semplici hotel, bensì un mondo di attrazioni da scoprire. Al loro interno, infatti, sono presenti numerosi casinò, ristoranti, boutique, eventi e rappresentazioni. I più famosi sono il Montecarlo, il Bellagio, l’Excalibur, il Mandalay Bay, il Paris e il Venezia. Ognuno di esso riprende le architetture a tema e le ambientazioni legate al nome. Il più lussuoso è l’hotel Wynn, con più di duemila stanze con grandezza minima di 60 metri quadri e un immenso casinò.

bellagio-fountains

Di notte Las Vegas è un mondo magico, ne vedrete di tutti i colori. Vi sentirete un pò come Pinocchio nella città dei Balocchi. Due giorni sono più che sufficienti per visitare la città e divertirsi, anche perchè personalmente non mi ha colpito più di tanto.

Una volta arrivati a Las Vegas, noleggiate una bella macchina (i costi sono molto bassi), e dirigetevi verso il Grand Canyon, sarà una delle esperienze più belle della vostra vita.

14102578_10154268449011259_1587571530478075830_n

Grand Canyon

Il Grand Canyon è una gola profonda e immensa; un abisso che si divarica fra due sponde: North e South Rim (bordo nord e bordo sud). Fra queste il canyon si allarga e si restringe lungo il suo interminabile percorso, arrivando anche a una distanza di 29 km.

Meglio il South Rim o il North Rim? il versante sud è decisamente più turistico ma anche più comodo e attrezzato; il versante nord è invece più tranquillo ma anche più impegnativo.

22375144_10155611208961259_1733880759_o.jpg

South Rim è la sponda del Grand Canyon dove convergono il maggior numero di turisti, con tanto di strutture attrezzate per la ricezione, il Gran Canyon Village, con alloggi ristoranti e centro visitatori. Pur essendo la zona più turistica, non è affatto da trascurare: certi servizi possono fare comodo e la vista dal bordo, anche se un po’ disturbata dalla folla, è davvero mozzafiato! Vi sono numerosi punti d’osservazione lungo il bordo, fra cui Desert View, Buggeln, Grandview Point, Mather Point (dove c’è il centro visitatori), Yavapai Point, Hopi Point (particolarmente bello al tramonto), Shoshone Point e Hermits Rest. Questi e tutti gli altri osservatori naturali del bordo sud possono essere ammirati facendo il Rim Trail (il percorso di tutto il South Rim). Il punto migliore probabilmente è Desert View, il più alto del South Rim, dove si erge una singolare torre d’osservazione in pietra decorata con murales di leggende indiane costruita nel 1932 da Mary Colter. Salite sulla torre e godetevi lo stupendo panorama a 360°.

Ti è piaciuto Las Vegas & Grand Canyon?
Allora ti può interessare anche Los Angeles: la città degli angeli

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: