fbpx
  • Menu
  • Menu

Sète: il torneo delle giostre nautiche

Durante le celebrazioni della Saint Louis, dalle postazioni presenti lungo il molo del Royal Canal, potrete ammirare lo straordinario torneo delle giostre nautiche di Sète.
Il vincitore di questo grande torneo viene premiato con l’immortalità: fin dal 1666, il nome dei vincitori viene inciso a ricordo dei posteri nella sala del museo Paul Valéry.

Uno degli eventi più curiosi ed insoliti a cui si può assistere nel sud della Francia è un torneo di giostra in barca. Si tratta in realtà di uno sport molto antico (sembra che gli egizi lo praticassero nel 2.300 a.C.), ma sicuramente molto poco praticato oggi.

I “cavalieri” sono posizionati su delle piattaforme installate sulle barche, e come armi hanno una lancia in legno di quasi tre metri e uno scudo, anch’esso di legno. Le barche sono spinte da 10 rematori e un timoniere.

L’obiettivo, come è facile intuire, è fare cadere il rivale in acqua. Anche se la velocità delle barche è molto più ridotta di quella dei dei cavalli, anche queste giostre possono comportare qualche rischio, che però fa parte della natura dell’evento.

E se la vittoria porta gloria ed onore, per il perdente è l’esatto contrario: non ha neppure il diritto di salire su una barca per essere portato a terra, ma deve guadagnarsi la riva a nuoto.

Più che uno sport, oltre il folklore e la tradizione: le giostre sono l’anima di Sète!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: